PERCORSI TERAPEUTICI

Per persone con problemi correlati all’uso di sostanze stupefacenti, alcol e gioco d’azzardo

“All’inizio del consumo di sostanze o del gioco d’azzardo si è portati a pensare che si ha il controllo della situazione. Spesso il consumo di sostanze o di soldi aumenta, così anche la preoccupazione ma si tende a chiudere la cosa dicendosi “smetto quando voglio”. Purtroppo capita che le cose non vanno sempre come si pensa e si scopre che non è così facile smettere: si sta sempre più male, si perdono gli amici e a volte anche il lavoro, si litiga sempre più spesso con i famigliari, ci si sente in colpa per come ci comportiamo con gli altri, ma soprattutto si sta male, molto male. Aumenta il dolore, l’angoscia, la disperazione e non si vede una via di uscita. Si vorrebbe smettere ma da soli non si riesce. Non aver paura…

…è il momento di chiedere aiuto.

Chiedere aiuto non è un atto di debolezza o di sconfitta, al contrario è un grande atto di amore verso sé stessi e verso le persone che ti hanno sempre voluto bene. Uscire da una dipendenza non significa solo smettere con la sostanza o con il gioco d’azzardo; uscire da una dipendenza significa imparare a conoscere sé stessi. Non sarai da solo ad affrontare questo percorso, a volte faticoso ma anche molto, molto liberatorio. Insieme scoprirai di avere risorse che nemmeno sapevi di avere, conoscerai te stesso, imparerai a conoscere le tue emozioni e ad accoglierle come parte importante di te…

…e scoprirai che la vita è bella e vale la pena di essere vissuta”

Se hai pensato di chiedere aiuto allo S.M.I. Gli Acrobati per un percorso di cura puoi contattare telefonicamente il servizio allo 030.2060130 per prendere il tuo primo appuntamento oppure compilare il modulo “appuntamento”. Un operatore saprà ascoltare e accogliere le tue richieste e potrà fornirti le prime informazioni.

Come si articola un percorso terapeutico?

  • COLLOQUIO DI ACCOGLIENZA: entro 3 giorni dal primo contatto ti verrà fissato un primo colloquio di accoglienza, durante il quale potrai esprimere il tuo malessere, portare i tuoi bisogni e le tue richieste. L’operatore ti ascolterà, ti presenterà il servizio e ti spiegherà cosa significa iniziare un percorso terapeutico. Al termine dell’incontro verranno fissati gli appuntamenti per la valutazione multidisciplinare.
  • VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE: nei 15 giorni successivi al colloquio di accoglienza si procederà ad una valutazione multidimensionale e multidisciplinare: verranno effettuate le prime visite con il medico, l’educatore o l’assistente sociale, lo psicologo. Durante la valutazione effettuata dai diversi professionisti inizieremo a conoscerti meglio; questo ci consente di occuparci di te in modo completo e di poter pensare insieme ad un percorso terapeutico personalizzato.
  • PERCORSO TERAPEUTICO PERSONALIZZATO: la valutazione effettuata in équipe ci permette di identificare quali saranno le figure professionali che ti accompagneranno durante il tuo percorso, che potrà prevedere un sostegno medico e/o educativo e/o psicologico, individuale o di gruppo. Verrà inoltre individuato un tuo operatore di riferimento. In alcuni casi verranno proposti anche percorsi esterni allo S.M.I. (percorsi residenziali, centri diurni, ecc.).
  • EQUIPE: il nostro team di professionisti è composto da medici, medici psichiatri, infermieri, educatori, assistenti sociali, psicologi e psicoterapeuti. L’équipe si riunisce tutte le settimane.

TUTTI I PERCORSI DI CURA SONO COMPLETAMENTE GRATUITI ED E’ GARANTITA PRIVACY E RISERVATEZZA.

PRIVACY E RISERVATEZZA

La richiesta di consulenza o di cura, e successivamente tutte le informazioni che verranno condivise con noi, sono coperte dal segreto professionale, sarai tu a comunicarci con chi eventualmente potremo avere dei contatti. Esiste inoltre la possibilità di accedere al Servizio anche in condizione di anonimato, come previsto dalla Legge 309/90.

DONNE IN STATO DI GRAVIDANZA

E’ garantita una visita medica immediata alle donne tossicodipendenti in gravidanza e una valutazione multidimensionale in un periodo di 8 giorni quando la particolare gravità della situazione sanitaria lo richieda (D.G.R. 12621/2003 Regione Lombardia).

PERCORSI DI CURA PER WEB E INTERNET ADDICTION

L’uso problematico del web può presentarsi in forme diverse sia negli adulti che nei giovani: social network, giochi online, gioco d’azzardo online e cyber sex.

All’interno dello S.M.I. vi sono operatori specializzati per il trattamento della dipendenza da internet nell’adulto, e per la valutazione e l’intervento rivolti agli adolescenti.  Gli operatori sono a disposizione anche per consulenze rivolte a genitori che necessitano di un supporto per comprendere meglio il rapporto del figlio con la rete e le modalità educative più adatte per far fronte al loro compito di educazione al web.

Solo per i percorsi di cura per web e internet addiction è previsto un contributo economico da parte dei soggetti interessati. Il costo delle prestazioni può essere detratto in sede di dichiarazione dei redditi (mod. 730 e mod. UNICO)